Giuseppe China

About the Author Giuseppe China

Classe 1988, ibrido di nascita (corde tosco-sicule) e “nomade” per scelta. Da piccolo sognavo di diventare un campione Olimpico di nuoto, adesso sono un grandissimo appassionato del binomio inscindibile sport-politica. Dopo aver conseguito la maturità classica, mi sono trasferito a Milano per studiare Scienze Politiche all'Università Statale. Ho un rapporto decisamente incoerente e a volte conflittuale con il capoluogo lombardo; apprezzo a dismisura le opportunità che offre, ma ne detesto il clima. Se per disgrazia o per fortuna, dipende dai punti di vista, mi ritrovassi nella più classica delle isole deserte non potrei fare a meno di un cd dei Beatles. Perché il giornalismo? E' uno dei pochissimi mestieri che permette di raccontare fatti, ma soprattutto persone. Segni particolari: idealista incallito.