L’unione fa la forza. O quantomeno la completezza. Due delle più influenti voci del panorama mediatico online degli Stati Uniti, Vox e ProPublica, assumeranno un video producer comune che lavori con il team di Vox per creare prodotti sulla base dei contenuti di ProPublica.

Dall’elezione di Donald Trump, ProPublica ha assistito a un boom di donazioni, grazie alle quali ora può investire in settori prima rimasti ai margini. La produzione di video per il web con un partner come Vox ne è la dimostrazione.

«Vogliamo produrre video come quelli in cui Vox si è specializzato» ha detto Eric Umansky, vicedirettore di ProPublica. Difficile dargli torto, dal momento che su Youtube, Vox ha oltre 2,2 milioni di iscritti e oltre 450 milioni di visualizzazioni (un trend di crescita tra il 65 e il 70%).

⇒ Leggi l’articolo su NiemanLab