Ogni giorno sui quotidiani, in televisione, in radio e online, escono migliaia di notizie. Ma come fanno i redattori e i giornalisti a trovare le storie migliori in breve tempo? Ma soprattutto come si trovano quelle più adatte alle esigenze o ai gusti dei lettori, quelle che veramente sono adatte alla testata per cui si scrive? A tal riguardo, può essere d’aiuto un nuovo programma: Inject.

Finanziato tramite il programma Horizon 2020 dell’Unione Europea, è disponibile anche in una versione versione prototipo, Juice, finanziata dalla Google City University. Il programma affianca i giornalisti nelle ricerche, che possono essere fatte su un singolo individuo, per trovare figure chiave relative a una storia, o sui dati, il che permette di verificare l’attendibilità di una fonte.

Inject consente anche di fare ricerche sui social network, per esempio Twitter, per analizzare le conversazioni più popolari, o direttamente o fare una search che riguardi solo grafici e mappe.

Leggi di più su journalism.co.uk