Fare acquisti online non è mai stato così semplice. Da due giorni si può fare shopping direttamente dalla propria pagina Facebook o dal proprio profilo Instagram grazie alla creazione di un negozio social a tutti gli effetti, che permette agli utenti di fare acquisti senza abbandonare la pagina di navigazione.

La pandemia ha rafforzato l’abitudine dei consumatori di cercare sui social molte informazioni di servizio – gli orari di apertura o le chiusure straordinarie di negozi o ristoranti – ma ha anche causato una forte crisi per le aziende, molte delle quali avevano investito anche in campagne pubblicitarie sui social media. Facebook ha voluto quindi aiutarle, creando dei tool, che rimarranno operativi anche dopo la fine del lockdown, per velocizzare e rendere più semplice il processo di acquisto dei loro prodotti. E sono nati così i Facebook Shop.

La risposta delle aziende è stata immediata e positiva e si è tradotta in più di un milione di adesioni allo shop online. Queste hanno caricato il proprio catalogo, scelto i prodotti da inserirvi e infine hanno personalizzato la grafica e i colori del negozio virtuale. Il progetto non include solo Facebook, ma anche Instagram che, con la creazione del suo negozio virtuale, permetterà agli utenti di fare acquisti direttamente dal motore di ricerca dell’app.

Partner del progetto saranno Shopify, BigCommerce, Woo, Channel Advisor, CedCommerce, Cafe24,Tienda Nube e Freedonomics, ai quali i commercianti potranno rivolgersi per gestire le proprie pagine di shop virtuale e le pubblicità.

Per approfondire, continua a leggere su TechCrunch