Primo maggio: data fondamentale per i diritti dei lavoratori.Ma quest’anno decisamente diversa, senza cortei e concerti. Eppure sempre più necessaria, un momento storico eccezionale in cui, alla crisi sanitaria si accompagna quella economica e si torna a parlare di cassa integrazione, disoccupazione e povertà, accanto al cosiddetto “smart working”.

Questo e altro, potete ascoltarlo nel nostro GR di oggi qui.