Alex Springer, editore del settimanale tedesco Bild, ha intrapreso una linea dura contro i software antipubblicità online: chi li usa non potrà più accedere al sito della testata, Bild.de. Una misura adottata per contrastare la crescita di questi software, usati dal 30% degli internauti tedeschi.

I lettori su internet del tabloid più venduto d’Europa hanno un solo modo per evitare i banner pubblicitari: acquistare l’abbonamento da 2,99 euro al mese.

⇒ Continua a leggere sul Guardian