Pubblicare contenuti video su piattaforme come Facebook, Twitter e Instagram è una necessità per qualsiasi testata. Molte volte, però, è necessario fare ricorso a dei sottotitoli per facilitare la fruizione del contenuto ai propri lettori, processo che può richiedere del tempo. Ed è qui che entra in campo Subly, il nuovo tool online lanciato all’inizio di febbraio dall’omonima società nata nel 2018, con sede a Londra e Sidney.

Subly è uno strumento di trascrizione gratuito che aggiunge e genera automaticamente didascalie al video in pochi minuti. Consente di modificare, personalizzare e scaricare video sottotitolati o sottotitoli.

Lo si usa molto facilmente. Dopo aver creato un account gratuito, non si deve far altro che caricare un video e scegliere la lingua in cui si vuole trascriverlo. Si possono selezionare tra quattro varianti di inglese, oltre a francese, spagnolo, tedesco, italiano, olandese, portoghese e portoghese brasiliano. Va detto che il processo di trascrizione in tutte le lingue diverse dall’inglese, è ancora in fase sperimentale, ed è possibile quindi che il software riporti testi con degli errori.

Al termine del processo, che non dura più di pochi minuti, sarà possibile scaricare il video sottotitolato, pronto per essere pubblicato sui social media, nonché il file SRT per i sottotitoli, che serve per caricarli su piattaforme come Facebook e Youtube.

 

continua a leggere su journalism.co.uk