In un futuro non lontano, le telecamere di sorveglianza potrebbero presto essere in grado di guardare dietro gli angoli.
E come? Con una sorta di gioco di specchi o fish-eye grandangolari?Niente di tutto ciò.

Sarà un algoritmo matematico dal nome Spooky a ricostruire le immagini di qualsiasi cosa ad di fuori della portata della visione diretta, grazie alla luce emessa dall’oggetto stesso mentre rimbalza contro una superficie (un muro o marciapiede, per intenderci). La fotocamera scannerizza l’ombra proiettata, e l’algoritmo è in grado di dare un senso ai modelli di luce e ricostruire l’immagine.

L’aspetto davvero interessante è che per servirsi di questa tecnologia basta una qualsiasi fotocamera digitale aggiornata con il nuovo algoritmo. Questa innovazione potrebbe essere davvero utile in ambito militare, aiutando soldati e forze dell’ordine a compiere operazioni pericolose in maggior sicurezza.

Continua a leggere → Futurism.com