Sulla Promenade des Anglais a Nizza, a 100 metri dal luogo in cui il camion che ieri  ha ucciso 84 persone ha arrestato la sua corsa, un centinaio di persone stretto in un unico abbraccio posa sul prato di un’isola sparti traffico lumini, pupazzetti e cartoncini con disegni e scritte in francese, inglese e arabo. È un angolino appartato e silenzioso, un altare illuminato dal calore delle candele, nel quale il tempo sembra essersi fermato a riflettere.

 

⇒ Leggi di più su franciasolaandata.com