Indovinare la personalità di una persona basandosi solo ed esclusivamente sui selfie. Questo è ciò che potrebbe fare l’AI e in modo più accurato di molte persone  umani. È quello che sostiene un team di ricercatori della Higher School of Economics University e della Open University di Mosca.

Il progetto è partito da due scienziati che lavorano per la società russa specializzata nella profilazione psicologica attraverso l’uso dell’AI, BestFitMe, che aiuta le aziende nel processo di recruitment. La squadra ha usato un campione di dodicimila volontari per la compilazione di un questionario progettato per dare vita ad un database dei tratti della personalità, arricchito da trentunomila selfie, con il quale hanno creato una rete neurale.

Questa, inizialmente, era stata usata al solo scopo di selezionare i dati e dividerli per categorie. Durante il lavoro, però, i ricercatori hanno scoperto che riusciva a prevedere con precisione i tratti della personalità, basandosi sulle fotografie e hanno quindi pensato di poterla utilizzare per abbinare le persone nelle app di incontri online o aiutare le aziende nella targetizzazione dei prodotti.

Tuttavia,quest’intelligenza artificiale ha una percentuale di precisione delle ipotesi del 58%.In poche parole, le sue previsioni sono esatte in sei casi su dieci, Dunque, è un grande passo in avanti ma il suo utilizzo richiede ancora molta cautela.

Per approfondire, continuare la lettura su Futurism.