A dispetto della quantità di risorse investite in oltre dieci anni di peacekeeping e confidence building, i Balcani rimangono una regione fortemente instabile. Il Kosovo è il potenziale epicentro di nuovi movimenti che rischiano di rimettere in moto il processo disgregativo della ex Jugoslavia. Che cosa succede nella piccola provincia meridionale? Chi sono quei paramilitari menzionati dalla stampa solo di sfuggita? Ve lo spiega il nostro dossier.

Qualcosa si muove

Il ritorno dell’Asksh