Come accade ormai da tre anni in concomitanza con l’elezione del Pallone D’oro, è stato nominato il vincitore del Calciobidone 2013, premio irriverente ideato dalla redazione del sito internet specializzato Calciobidoni.it in collaborazione con Guerin SportivoFantagazzetta e OkGoal, trasmissione in onda suiOk.Radio.it.

Il beffardo titolo quest’anno è toccato all’interista Diego Forlan (votato dal 17% dei 6.612 votanti) seguito a ruota dal milanista Pato (11.2%) e dallo juventino Elia (9.5%).

Come per le precedenti edizioni, anche quest’anno una giura composta da 13 giornalisti ha stilato una rosa di 20 calciatori stranieri, militanti nella massima serie nazionale, che le utenze hanno potuto votare durante tutto il mese di dicembre.

Se di certo non avrà riso l’uruguagio nerazzurro, a piangere è stato sicuramente il secondo classificato, il milanista Pato e non solo in occasione delle lacrime mostrate durante l’addio a Milanello dopo la conferma della sua partenza alla volta del Corinthians. Il brasiliano, infatti, oltre alla medaglia d’argento per il Calciobidone, è stato anche “premiato” con il Pallone di Latta, un nuovo sondaggio redatto dal sito del quotidiano La Repubblica.

Nessun commento da parte del “Papero” brasiliano mentre Forlan ha dichiarato: «E’ stata un’annata sfortunata ma in passato ho dimostrato tanto». In passato, appunto.