Kent Messenger Media Group ha deciso di puntare sul Mobile Journalism (MOJO) e utilizzare solo il cellulare per raccogliere e pubblicare notizie. Grazie a MojoReporter, piattaforma per la creazione di contenuti digitali, ha migliorato la quantità e la qualità delle storie pubblicate.

«Gli intervistati si aprono facilmente perché tutto quello che vedono è un cellulare, non fotocamere né registratori», ha detto Andy Richards, redattore di KentOnline. L’obiettivo di MojoReporter è fornire team dedicati al Mobile Journalism, grazie a una piattaforma di file sharing e un flusso di lavoro gestito in collaborazione.

La creazione di contenuti digitali ha aumentato il traffico di Kent Messenger Media Group, portandolo a circa un milione di visite al mese. «I cinque video più visti sono stati creati con MojoReporter», ha spiegato Richards. «Abbiamo avuto oltre 350mila visualizzazioni, un successo che non sarebbe stato possibile senza la piattaforma».

⇒ Continua a leggere su Journalism.co.uk