Matteo Chiesa

About the Author Matteo Chiesa

Sono nato il 26 giugno del 1992 all’ospedale Buzzi di Milano. Cresciuto nel quartiere cinese di via Paolo Sarpi, mi hanno affascinato fin da subito le dinamiche di integrazione sociale. Mi sono laureato in Scienze e Tecniche Psicologiche, con una tesi sull’alessitimia, un costrutto psicologico che misura il grado di analfabetismo emotivo. Ho collaborato per alcuni mesi con Cruciani, azienda tessile nella quale ho avuto la possibilità di conoscere da vicino una realtà di impresa e i vari settori che la compongono (dalla creazione delle cartelle colore al magazzino filati, dal controllo qualità all’ufficio stile). Una brevissima esperienza lavorativa da Marchesi, una bottega storica milanese che produce occhiali da sole artigianali, mi ha permesso di misurarmi direttamente con le esigenze dei clienti. Mi sono iscritto al Master in Giornalismo della Cattolica convinto che psicologia e informazione abbiano lo stesso scopo: incrementare la consapevolezza. Guidato da un interesse eclettico per il mondo, mi piace spaziare dalla psicoanalisi alla filosofia, dalla politica alle nuove tecnologie. Nietzsche, Jung e Dante Alighieri sono i miei punti di riferimento culturali.