Simone Fant

About the Author Simone Fant

Sono uno studente di 22 anni e vivo a Vigevano, una tranquilla (forse troppo) città nel pavese. Lo sport è sempre stata la mia grande passione e ho praticato calcio e pallacanestro fino all’età di 16 anni quando i miei allenatori, disperati, mi hanno faticosamente spinto a scegliere. Già dall’età di 12 anni sapevo di non possedere tutte le qualità per diventare un professionista, allora ho iniziato a pensare che raccontare una qualsiasi competizione sportiva è come viverla. Non sono mai stato uno studente eccellente ma sapevo cosa avrei fatto da grande. Ai tempi del liceo mi sono appassionato sempre di più alla letteratura e ho scelto Lettere moderne all’università di Pavia. Quando l’ho comunicato all’insegnante di italiano delle superiori non voleva crederci, forse per i miei temi poco credibili in ambito letterario. Vorrei diventare un giornalista perché credo sia una dei mestieri più affascinanti, anche se purtroppo sta perdendo di credibilità. Un’altra grande passione è quella per la musica, specialmente quella che parte dal blues degli anni 40’. Credo sia questo il principale motivo per cui fatico ad entrare in una discoteca. Strimpello la chitarra con scarsi risultati, ma sogno di diventare una rock star. Mi considero estroverso, poco social e mi arrabbio (con fair play) quando perdo le mie partite a basket.