Secondo l’Environmental Protection Agency degli Stati Uniti, la qualità dell’aria negli ambienti chiusi può essere da due a cinque volte più pericolosa dell’aria esterna. Così IKEA ha lanciato GUNRID, la prima tenda in grado di purificare l’aria e contrastare l’inquinamento negli ambienti chiusi.

Il tessuto, utilizzando un processo simile alla fotosintesi, contrasta le particelle di inquinanti comuni come odori e formaldeide, rendendo l’aria degli ambienti chiusi più pulita. Il fenomeno viene innescato sia dalla luce artificiale che da quella naturale.

«L’idea di applicare una tecnologia che purifica l’aria alle tende può essere una soluzione geniale per contrastare il problema dell’inquinamento», spiega Lena Pripp-Kovac, responsabile della sostenibilità presso Inter IKEA Group, secondo la quale »questa tende sarà solo il primo di una serie di prodotti che miglioreranno il benessere e la salute delle persone negli spazi chiusi».

La tenda svedese potrebbe essere una soluzione efficace a un problema che esige una soluzione in tempi rapidi. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, nel mondo un decesso su otto è causato proprio dall’alto livello di inquinamento dell’aria.

Per saperne di più vai su New Atlas